NUTRIZIONE CLINICA

La Biologia della nutrizione studia gli effetti degli alimenti sull’organismo considerandone anche le implicazioni digestive. Ricerca le razioni alimentari più idonee, tenendo conto delle caratteristiche fisiologiche (adolescenza, età adulta, gravidanza…) e/o patologiche accertate, al fine di proporre alla persona che ne fa richiesta un miglioramento del proprio benessere, quale orientamento nutrizionale finalizzato al miglioramento dello stato di salute.

 

SERVIZI OFFERTI DAL POLIAMBULATORIO EUROCENTER VENALINFA

Visita nutrizionale durante la quale viene effettuata un’anamnesi personale e alimentare accurata, utile per comprendere le abitudini e gli eventuali errori.

Antropometria e studio della composizione corporea mediante bioimpedenziometria corporea.

Verrà poi elaborato e rilasciato nell’arco di 6-7 giorni il piano alimentare personalizzato.

Le visite di controllo avvengono a distanza di un mese, tranne la prima che viene effettuata dopo tre settimane, e servono per valutare l’andamento della dieta e apportare eventuali modifiche.

Realizzare un piano alimentare personalizzato vuol dire individuare gli errori alimentari e modificarli gradualmente. E’ fondamentale quindi concordare i cambiamenti alimentari, visto che questi devono essere accettati dal paziente.

Non si può stravolgere radicalmente l’alimentazione di una persona in pochi giorni, le modifiche devono essere fatte con il tempo. Seguire una dieta significa fare un percorso DINAMICO e PERSONALIZZATO secondo i gusti e le esigenze della singola persona.

Consulenza alimentare volta ad individuare e correggere eventuali errori alimentari. Si propone così di conseguenza una adeguata educazione alimentare, con successive verifiche dell’adeguamento dietetico da parte del/la paziente.

Un’educazione alimentare personalizzata è adatta ai bambini, agli adolescenti e agli adulti. Imparare a nutrirsi è fondamentale a qualsiasi età, per prevenire tutte quelle patologie legate all’alimentazione (diabete, malattie cardiovascolari, tumori…).

Studio della composizione corporea 

Attraverso l’utilizzo delle circonferenze corporee e dell’impedenziometro è possibile determinare l’idratazione corporea, la massa magra e grassa.

E’ uno strumento di misurazione che sfrutta degli elettrodi cutanei, posti sulla mano e sul piede destro in modo da consentire l’esecuzione delle misurazioni in modo rapido, non invasivo, innocuo, indolore, ripetibile.

Lo studio della composizione corporea è utile non solo a chi è in sovrappeso o obeso, ma anche allo sportivo, alla donna in gravidanza, all’anziano… Più in generale a tutti coloro che hanno curiosità di conoscere la loro composizione corporea.

Un esempio per comprendere l’importanza dello studio della composizione corporea attraverso questo strumento. Una persona sportiva molto muscolosa potrebbe avere un peso elevato, e di conseguenza il BMI (indice di massa corporea = rapporto peso/altezza) potrebbe indicare un’obesità. Lo studio della composizione corporea attraverso il bioimpedenziometro determina la quantità di massa magra e grassa, permettendoci di non classificare questa persona come obesa, e aiutandoci a comprendere che il suo peso è dovuto alla massa magra (muscolare).

Un altro esempio può essere rappresentato da una persona a dieta. La bilancia indica che ha perso 4 Kg, ma in realtà cosa ha perso? Liquidi? Massa magra (muscolo) oppure massa grassa? Fare uno studio della composizione corporea serve per vedere cosa realmente ha perso.

Affidarsi ad un Biologo nutrizionista significa quindi incominciare un percorso personalizzato e mirato per ottenere dei risultati che durino nel tempo.