bianco-noimage

Consigli utili in Medicina Estetica ed Antiaging

1Il deteriorarsi di qualunque organismo umano, sia in termini generali che in termini estetici, è legato probabilmente per il 30-40% alla nostra costituzione genetica, quindi al nostro patrimonio dei cromosomi, ma per almeno il 60-70% è invece legato a fattori esterni, dunque al nostro stile di vita, alla nutrizione, allo stress psico-fisico cui ci sottoponiamo giornalmente e ad altri stimoli nocivi.

E’ quindi fondamentale e possibile prevenire molte delle patologie tipiche dell’invecchiamento e degli inestetismi attraverso uno stile di vita adeguato, una nutrizione sana e una riduzione degli stimoli che comportano danni sui processi fisiologici dell’organismo umano.

 

Qui di seguito vengono elencati alcuni fra i consigli più importanti nell’ambito della medicina anti-aging e della medicina e chirurgia estetica, al fine di “invecchiare… più lentamente e soprattutto meglio” e al fine di favorire la migliore condizione estetica possibile del nostro corpo.

  1. Ricercare una corretta alimentazione: ridurre l’apporto calorico e aumentare l’introito di frutta, verdura e pesce (soprattutto azzurro); un moderato consumo di carne, possibilmente da capi di bestiame esenti da trattamenti ormonali, o antibiotici, e alimentati ad erba (non con cereali), è comunque utile e necessario
  2. Combattere il sovrappeso e, ancor di più, l’obesità: mangiare meno, mangiare meglio e muoversi di più…
  3. Eseguire una costante attività fisica, senza eccessi
  4. Abolire l’abitudine al fumo e l’esposizione ad altri agenti inquinanti
  5. Bere quantitativi moderati di alcool (vino rosso preferibilmente), non superando il bicchiere a pasto, mentre occorre favorire un adeguata idratazione bevendo acqua in quantità (in media 1,5 -2 litri al giorno)
  6. Controllare e ridurre lo stress psico-fisico giornaliero, mettendo in atto giornalmente piccoli provvedimenti che combattano soprattutto la cronicizzazione dello stress.
  7. Favorire il sonno in termini di durata adeguata e di qualità, eventualmente con l’ausilio di assunzione di melatonina quando indicata
  8. Sviluppare il proprio pensiero positivo, l’ottimismo, ricercando il controllo della rabbia e delle emozioni negative, possibilmente mettendo in atto tecniche anti-stress e di rilassamento quali la preghiera, la meditazione, lo yoga ecc.
  9. Utilizzare principi attivi di dimostrata efficacia: nutraceutici-integratori soprattutto fitoderivati, quali a) antiossidanti tipo Maqui,
    Idrossitirosolo
    , AmlaCurcuma, acidi grassi Omega 3-6, oppure nutraceutici finalizzati al miglioramento di cute, apparato pilifero, mucose, cartilagine articolare, sia per via orale (per es. acido ialuronico), che per uso topico (creme, pomate, unguenti ecc.), o per via iniettiva (botulino, collagene ecc.)
  10. Utilizzare terapie utili nell’ambito della medicina e chirurgia estetica (vedi webpages dedicate in questo sito)
  11. Ricercare un coinvolgimento personale in attività fisico-lavorative, hobbies e motivazioni che impegnino positivamente la nostra mente e il nostro corpo
  12. Evitare la prolungata esposizione al sole, soprattutto nelle ore più calde, ricorrendo all’utilizzo di creme-barriera protettive, soprattutto laddove si abbia una pelle particolarmente chiara e sensibile agli stimoli esterni